02/05/2017 - Comunicato stampa: Mercato autovetture aprile 2017 -4,6%

Pavan Bernacchi: "Ad aprile abbiamo registrato una diminuzione di affluenza presso le concessionarie e di conseguenza flettono le immatricolazioni, complice anche l’abbondante infornata di ordini del primo trimestre che ha anticipato una parte della domanda"

Tag: mercato auto aprile 2017

Roma, 2 maggio 2017 - Secondo i dati diffusi oggi dal Ministero dei Trasporti il mese di aprile si è chiuso con 160.359 immatricolazioni di auto nuove, segnando un -4,6% rispetto allo stesso mese del 2016.

Commenta Filippo Pavan Bernacchi, presidente di Federauto, l'associazione che rappresenta i concessionari di tutti i brand commercializzati in Italia: "Ad aprile abbiamo registrato una diminuzione di affluenza presso le concessionarie e di conseguenza flettono le immatricolazioni, complice anche l’abbondante infornata di ordini del primo trimestre che ha anticipato una parte della domanda. Ma il quesito è: questa battuta d’arresto nella crescita è da imputarsi alle vacanze pasquali o è il sintomo di un rallentamento del trend di crescita? Noi riteniamo che da qui a fine anno assisteremo a una decelerazione della crescita e che l’anno possa concludersi con un incremento del +8% circa rispetto al 2016. Il che porterebbe le immatricolazioni totali a circa 1.950.000 pezzi".

Secondo il centro studi Federauto, l’unico ad avvalersi di una vasta campionatura di concessionari di varie dimensioni rappresentativi di tutto il territorio nazionale, nel mese di aprile l’affluenza nelle concessionarie e i contatti web hanno subito una forte riduzione che si è tradotta in una minore attività di vendita del nuovo. Per altri versi la conferma viene dal fatto che nel corso del mese diversi brand sono stati costretti a rivedere le indicazioni iniziali sugli obiettivi di vendita rivelatisi non in linea con il mercato reale, per di più condizionato dalle necessità di smaltimento dei km zero accumulati nei mesi precedenti.

Conclude Pavan Bernacchi: "Auspichiamo che nel mese di maggio ci sia un recupero, soprattutto nelle vendite ai privati. Canale che fino ad ora ha dimostrato scarsa vivacità rispetto alle aziende e ai noleggi. Ad ogni modo è indubbio che stiamo sviluppando numeri importanti, quasi pre-crisi, e che l’Italia è tornata a far sentire il suo grande peso specifico sullo scacchiere automobilistico europeo". 

Federauto ricorda che venerdì 17 maggio 2017 è in programma l’Assemblea Pubblica intitolata “Dealer del futuro: le dimensioni contano?" incontro che si svolgerà nell’ambito della cornice dell’Automotive Dealer Day. L’appuntamento è in sala Blu, dalle ore 14.00 alle ore 15.30.

L’evento, che vedrà la partecipazione di Carlo Sangalli, presidente Confcommercio Imprese per l’Italia, Sebastiano Barisoni, vice-direttore di Radio 24 e dell’opinionista Vittorio Sgarbi, sarà dedicato ad un excursus sugli scenari macroeconomici e sulle dinamiche che contraddistinguono i dealer in questa fase di ripresa del mercato.